Genitorialità

Genitorialità · 14. ottobre 2020
Le difficoltà legate al sonno riguardano gran parte dei neo-genitori, con conseguenze sul benessere del bambino, ma anche dei genitori e della coppia. Nei primi 12 mesi non si parla di problemi del sonno, ma di difficoltà legate a tappe evolutive e momenti sensibili dello sviluppo. Dall'anno in poi però, le difficoltà spesso aumentano e sembrano apparentemente inspiegabili. Per risolvere il problema bisogna tenere conto di tutte le variabili in gioco: comportamentali, ambientali e relazionali.
Genitorialità · 05. giugno 2020
Le conseguenze emotive e relazionali dell'emergenza in corso possono avere un impatto negativo sul benessere psicologico dei neo-genitori e del nascituro. Sono in aumento i casi di depressione post-partum e di disturbi ossessivi compulsivi. E' importante vivere serenamente il periodo perinatale e non isolarsi.
Genitorialità · 20. novembre 2018
Fare i genitori è un compito difficilissimo ed esistono diverse visioni su quale sia il modo migliore per educare un figlio: c'è chi ripropone regole che gli erano state imposte durante l'infanzia, magari anche con eccessiva rigidità, e chi boicotta totalmente questa modalità educativa perchè, per primo, l' ha vissuta come limitante durante la crescita. E' necessario riconoscere che la convivenza con altre persone è possibile solo nella misura in cui esistono delle regole...
Genitorialità · 12. novembre 2018
Ha fatto molto discutere il cartello affisso fuori da un ristorante romano, con cui il proprietario vietava l'ingresso ai bambini minori di 5 anni. Questa scelta ha suscitato polemiche ma anche tanta solidarietà da parte di altri ristoratori che si trovano a fare i conti quotidianamente con bambini "lasciati allo sbando". In molti sostengono che i bambini di oggi siano molto più maleducati... è vero?
Genitorialità · 19. ottobre 2018
Bambini che sono stati trattati con atteggiamenti poco affettuosi dai propri genitori rischiano di sviluppare un carattere poco emotivo, caratterizzato da scarsa empatia e non sviluppano il senso di colpa.
Genitorialità · 18. settembre 2018
Il pianto è l'unico strumento comunicativo che il bambino possiede fin dalla nascita. Se, durante il primo mese di vita, il bambino piange per la disperazione dovuta ad un disagio di cui non conosce le cause, già dal secondo mese in poi il pianto assume significati specifici e diventa un vero e proprio messaggio per mamma e papà. Questo cambiamento è possibile grazie alle risposte fornite da mamma e papà.
Genitorialità · 11. settembre 2018
Non sempre l'allattamento al seno è possibile o rappresenta la scelta migliore per quella specifica coppia mamma-bambino. Alcune donne, infatti, si trovano a vivere il periodo dell'allattamento con grosse difficoltà e scelgono di passare all'allattamento artificiale, non senza dubbi e talvolta profondi sensi di colpa, spesso anche a causa del giudizio delle altre donne. Prima di giudicare è però utile conoscere la vera funzione dell'allattamento. Scopriamo qual è!
Genitorialità · 04. settembre 2018
Una ricerca del 2008 ha sottolineato come i momenti di confronto in famiglia siano fondamentali per la crescita dell'individuo, arrivando ad affermare che il miglior indicatore di successo nella vita è il numero di pasti consumati in comune con le proprie famiglie.
Genitorialità · 24. luglio 2018
Ogni bambino apprende per imitazione e i genitori sono sicuramente i modelli principali ai quali fanno riferimento durante la crescita. Cosa succede, allora, quando essi, per primi, fanno un uso eccessivo delle nuove tecnologie digitali?
Genitorialità · 19. luglio 2018
La scoperta dei neuroni specchio ha rivoluzionato le nozioni neuroscientifiche riguardo all'apprendimento e all'empatia, ma i neuroni specchio si sono rivelati fondamentali anche nello studio delle cause dell'autismo.

Mostra altro