Post con il tag: "(infanzia)"



Articoli- novità · 28. maggio 2019
Lo sviluppo emotivo segue tendenzialmente gli stessi principi di quello cognitivo: sono le risposte ottenute dall'ambiente a indicare quali sono i modi più opportuni di vivere le proprie emozioni. Così come il bambino ha bisogno di osservare il comportamento degli adulti per comprendere il funzionamento del mondo, allo stesso modo necessita di osservare gli effetti prodotti dalle proprie emozioni sulla base delle reazioni dei grandi ad esse.
Genitorialità · 20. novembre 2018
Fare i genitori è un compito difficilissimo ed esistono diverse visioni su quale sia il modo migliore per educare un figlio: c'è chi ripropone regole che gli erano state imposte durante l'infanzia, magari anche con eccessiva rigidità, e chi boicotta totalmente questa modalità educativa perchè, per primo, l' ha vissuta come limitante durante la crescita. E' necessario riconoscere che la convivenza con altre persone è possibile solo nella misura in cui esistono delle regole...
Genitorialità · 12. novembre 2018
Ha fatto molto discutere il cartello affisso fuori da un ristorante romano, con cui il proprietario vietava l'ingresso ai bambini minori di 5 anni. Questa scelta ha suscitato polemiche ma anche tanta solidarietà da parte di altri ristoratori che si trovano a fare i conti quotidianamente con bambini "lasciati allo sbando". In molti sostengono che i bambini di oggi siano molto più maleducati... è vero?
Emozioni e Relazioni · 29. giugno 2018
Accanto a concetti quali "resilienza" e "strategie di coping", ormai entrate a far parte del linguaggio comune, ultimamente si sente spesso parlare di "combing", termine di per sè enigmatico e difficile da interpretare, visto che deriva dall'inglese to comb, cioè pettinare. Cosa s'intende con l'espressione "combing", scopriamolo.
Video · 09. aprile 2018
Questo cortometraggio della Pixar ci spinge a riflettere su un errore comune a molti genitori ed educatori: cercare d'insegnare a un bambino a pensare, a vedere con i nostri occhi, piuttosto che a riflettere da solo sulla realtà della vita.