Post con il tag: "(Paola Mazzardi)"



Articoli- novità · 25. giugno 2019
Settimana scorsa vi ho parlato dell'importanza del gioco e di come esso sia uno strumento fondamentale per promuovere lo sviluppo intellettivo del bambino e favorire la funzione dell'apprendimento. Come vi avevo promesso, oggi scopriamo insieme alcune attività da proporre a bimbi da 0 a 36 mesi.
Articoli- novità · 21. giugno 2019
Perchè si sogna spesso di dover rifare degli esami? Questi sogni di ansia sono topici e ricorrenti che ci pongono di fronte al senso di vulnerabilità. Ma sono anche sogni di desiderio di cambiamento e nostalgia.
Articoli- novità · 18. giugno 2019
I bambini iniziano ad apprendere fin da subito, addirittura dal grembo materno. Il loro cervello è progettato per l'apprendimento, soprattutto nei primi tre anni di vita. Eh sì, il miglior momento per l'apprendimento è proprio quello, sebbene la scuola inizi quando questo si è già concluso. I primi sono apprendimenti definibili come "informali", cioè legati a processi di scoperta, di esplorazione, di libertà di espressione che sono elementi cruciali per poter poi apprendere in maniera formale.
Articoli- novità · 14. giugno 2019
Intelligenza cognitiva ed emotiva non sono sempre in equilibrio; capita che una persona molto intelligente non sappia gestire i rapporti con gli altri, lasciandoli spiazzati e mettendo a rischio le relazioni affettive.
Articoli- novità · 07. giugno 2019
Tenere nascosto qualcosa è una fonte di stress psichico importante: chi sa di avere un segreto è portato automaticamente a pensarci in modo quotidiano e costante durante l'incessante attività di mind wandering (vagabondaggio dei pensieri).
Articoli- novità · 04. giugno 2019
Ciascuno di noi vive il rapporto tra amore e sessualità in molto personale: c'è chi s'innamora della persona nei confronti della quale prova una forte attrazione fisica; c'è chi ritiene che amore e sesso siano due elementi imprescindibili; c'è chi non concepisce l'amore senza sesso o, al contrario, il sesso senza amore. E' questo il caso delle persone demisessuali, "persone che non provano attrazione sessuale se non formano un profondo legame emotivo"
Articoli- novità · 31. maggio 2019
Una ricerca finlandese dimostrerebbe che sogni belli migliorano la salute psicofisica. Se è vero, da quando lo ha scoperto Freud, che i contenuti onirici prendono spunto dalla vita quotidiana reale (il famoso "residuo diurno"), pare essere altrettanto dimostrabile la relazione inversa: i sogni condizionano la vita da svegli.
Articoli- novità · 28. maggio 2019
Lo sviluppo emotivo segue tendenzialmente gli stessi principi di quello cognitivo: sono le risposte ottenute dall'ambiente a indicare quali sono i modi più opportuni di vivere le proprie emozioni. Così come il bambino ha bisogno di osservare il comportamento degli adulti per comprendere il funzionamento del mondo, allo stesso modo necessita di osservare gli effetti prodotti dalle proprie emozioni sulla base delle reazioni dei grandi ad esse.
Articoli- novità · 21. maggio 2019
L’effetto delle diverse tonalità sul nostro ciclo timico è dimostrato, ma, di più, i colori possono influenzare anche i parametri vitali. Il nostro cervello risponde a differenti tonalità di colore innescando diverse reazioni chimiche che possono, ad esempio, aumentare o diminuire la produzione ormonale e stimolare stati d’animo come tristezza o allegria.
Articoli- novità · 14. maggio 2019
Una delle più grandi rivoluzioni degli ultimi decenni riguarda il modo di concepire la mente del neonato. Se in passato, infatti, si era soliti paragonare la mente dei neonati ad una tabula rasa, cioè ad un foglio completamente bianco e ancora tutto da scrivere, oggi sappiamo che non è così: ogni bambino viene al mondo già predisposto ad innumerevoli funzioni e apprendimenti, sopratutto in ambito relazionale, che necessitano solo di essere attivati dalle stimolazioni dell'ambiente esterno.

Mostra altro