· 

Come rendere costruttivo un conflitto di coppia? 7 suggerimenti!

Tutte le coppie litigano. Il confronto fa parte della vita ed è inevitabile all'interno di una relazione sana, in cui entrambi i membri mantengono la propria individualità. Molto spesso i litigi sono terapeutici per la coppia e rappresentano un'occasione di crescita; a volte, invece, sembra che litigare non aiuti a risolvere i problemi e non porti nessun beneficio, ma solo un inutile spreco di energie.

Come fare, allora, a rendere i litigi di coppia dei confronti costruttivi e non un' occasione per ferire l'altro?

Vediamo 7 suggerimenti pratici su come rendere ogni litigio un'occasione di crescita per la coppia.

1- Non cercare di evitare il conflitto. Se qualcosa non fa stare bene all'interno della coppia è meglio parlarne prima che diventi troppo difficile da risolvere. E' sempre meglio evitare l'effetto "pentola pressione": piccoli rospi ingoiati poco per volta si trasformano spesso in una bomba pronta a scoppiare. Ovviamente, questo non vuol dire assillare il partner con continue lamentele, ma  semplicemente comunicare in maniera assertiva ciò che pensiamo, senza per forza cercare il litigio.

2- Individua l'obiettivo. Tentare di risolvere tutti i problemi della coppia in un unico confronto non è possibile. Meglio concentrarsi su una cosa per volta, evitando soprattutto di fare riferimento ad altre questioni per guadagnarsi la ragione. Spesso è necessario interrogarsi in prima persona su quello che è davvero il problema per noi e come possiamo aiutare l'altro a capire il nostro punto di vista.

3- Tienilo a mente. Il tuo obiettivo non deve mai essere umiliare l'altro o fargli del male volontariamente. Urlare, offendere o insultare l'altro non sono mai un modo intelligente per gestire il conflitto e renderlo costruttivo. Il rispetto deve venire prima di tutto.

4- Non pretendere d'avere ragione. Litigare vuol dire anche accettare il punto di vista dell'altro e magari anche dei compromessi, quando non ledono la nostra persona. Non si può pensare di ottenere sempre ciò che si vorrebbe.

5- Sii propositivo. E' inutile continuare a girare intorno al problema, è meglio cercare di proporre delle soluzioni che possano conciliare i bisogni di entrambi e aprirsi alle proposte del partner.

6- Resta sul presente. Ripescare questioni irrisolte del passato non ha senso, non fa altro che spostare l'attenzione da quelli che sono i veri obiettivi del confronto e farveli dimenticare. Rimani sul qui ed ora, su ciò che senti e vivi.

7- Festeggiate. Quando finalmente avete trovato una soluzione, festeggiate il traguardo che avete raggiunto INSIEME.

Riuscire a gestire il conflitto nella coppia senza umiliare e ferire l'altro, ma cercando di comprendere il suo punto di vista e di raggiungere con lui un compromesso è un aspetto fondamentale della vita a due. Solo i confronti costruttivi rappresentano un'occasione di crescita per la coppia e favoriscono il cambiamento positivo. 


Paola per Tandem

Scrivi commento

Commenti: 0