· 

Come rendere costruttivo un conflitto di coppia? 7 suggerimenti!

Tutte le coppie litigano. Il confronto fa parte della vita ed è inevitabile all'interno di una relazione sana, in cui entrambi i membri mantengono la propria individualità. Molto spesso i litigi sono terapeutici per la coppia e rappresentano un'occasione di crescita; a volte, invece, sembra che litigare non aiuti a risolvere i problemi e non porti nessun beneficio, ma solo un inutile spreco di energie.

Come fare, allora, a rendere i litigi di coppia dei confronti costruttivi e non un' occasione per ferire l'altro?

Vediamo 7 suggerimenti pratici su come rendere ogni litigio un'occasione di crescita per la coppia.

1- Non cercare di evitare il conflitto. Se qualcosa non fa stare bene all'interno della coppia è meglio parlarne prima che diventi troppo difficile da risolvere. E' sempre meglio evitare l'effetto "pentola pressione": piccoli rospi ingoiati poco per volta si trasformano spesso in una bomba pronta a scoppiare. Ovviamente, questo non vuol dire assillare il partner con continue lamentele, ma  semplicemente comunicare in maniera assertiva ciò che pensiamo, senza per forza cercare il litigio.

2- Individua l'obiettivo. Tentare di risolvere tutti i problemi della coppia in un unico confronto non è possibile. Meglio concentrarsi su una cosa per volta, evitando soprattutto di fare riferimento ad altre questioni per guadagnarsi la ragione. Spesso è necessario interrogarsi in prima persona su quello che è davvero il problema per noi e come possiamo aiutare l'altro a capire il nostro punto di vista.

3- Tienilo a mente. Il tuo obiettivo non deve mai essere umiliare l'altro o fargli del male volontariamente. Urlare, offendere o insultare l'altro non sono mai un modo intelligente per gestire il conflitto e renderlo costruttivo. Il rispetto deve venire prima di tutto.

4- Non pretendere d'avere ragione. Litigare vuol dire anche accettare il punto di vista dell'altro e magari anche dei compromessi, quando non ledono la nostra persona. Non si può pensare di ottenere sempre ciò che si vorrebbe.

5- Sii propositivo. E' inutile continuare a girare intorno al problema, è meglio cercare di proporre delle soluzioni che possano conciliare i bisogni di entrambi e aprirsi alle proposte del partner.

6- Resta sul presente. Ripescare questioni irrisolte del passato non ha senso, non fa altro che spostare l'attenzione da quelli che sono i veri obiettivi del confronto e farveli dimenticare. Rimani sul qui ed ora, su ciò che senti e vivi.

7- Festeggiate. Quando finalmente avete trovato una soluzione, festeggiate il traguardo che avete raggiunto INSIEME.

Riuscire a gestire il conflitto nella coppia senza umiliare e ferire l'altro, ma cercando di comprendere il suo punto di vista e di raggiungere con lui un compromesso è un aspetto fondamentale della vita a due. Solo i confronti costruttivi rappresentano un'occasione di crescita per la coppia e favoriscono il cambiamento positivo. 


Paola per Tandem

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Levis Mendez Bounchy (mercoledì, 11 settembre 2019 05:41)

    Salve, mi chiamo Levis Mendez Bounchy, vengo da Roma, sono qui per diffondere la buona notizia ai bisognosi. Ero depresso quando mia moglie mi ha lasciato per un altro uomo perché mi è stato chiesto di smettere di lavorare perché avevo il cancro e mi sono rotto . Ha portato via la mia unica figlia, quindi la mia unica opzione era quella di morire, ho provato a chiamarla ma mi ha ignorato, ho inviato i suoi messaggi di testo e all'improvviso ha risposto e mi ha detto di non chiamarla o mandare più messaggi così un giorno mi metto in contatto con un mio amico su Facebook e gli ho spiegato tutto e mi ha anche detto che aveva gli stessi problemi prima e mi ha fatto conoscere un incantatore chiamato Doctor osagiede, mi ha inviato la sua e-mail personale, l'ho contattato tramite doctorosagiede75@gmail.com e lui mi ha risposto rapidamente gli ho spiegato i miei problemi e mi ha detto di non preoccuparmi di averlo fatto per così tante persone che sono un uomo che non ha mai creduto nell'incantesimo ma ho deciso di provarlo mi ha assicurato 24 ore per lanciare il incantesimo e cura anche me del cancro e procurami un lavoro migliore e improvvisamente mi ha inviato i farmaci per la mia malattia l'ho preso per soli 2 giorni ed ero libero non ho mai creduto ai miei occhi il giorno dopo, qualcuno ha bussato alla mia porta e io non si aspettava nessuno quel giorno all'improvviso era mia moglie lei bu prima in lacrime e non potevo sopportarlo, mi ha supplicato e mi ha chiesto perdono immediatamente Ho ricevuto una telefonata dalla mia compagnia dove ho lavorato per anni sono stato promosso come direttore di Paragon Comapny negli Stati Uniti per favore aiutatemi grazie al dottor Osagiede per ripristinando tutto ciò che ho perso prima, per favore, consiglierò chiunque abbia bisogno di aiuto per contattare il dottor osagiede tramite la sua e-mail personale a doctorosagiede75@gmail.com o whatsapp al numero +2349014523836 grazie a Dio benedica coloro che impiegano del tempo a leggere questa testimonianza buona fortuna