Genitorialità · 14. ottobre 2020
Le difficoltà legate al sonno riguardano gran parte dei neo-genitori, con conseguenze sul benessere del bambino, ma anche dei genitori e della coppia. Nei primi 12 mesi non si parla di problemi del sonno, ma di difficoltà legate a tappe evolutive e momenti sensibili dello sviluppo. Dall'anno in poi però, le difficoltà spesso aumentano e sembrano apparentemente inspiegabili. Per risolvere il problema bisogna tenere conto di tutte le variabili in gioco: comportamentali, ambientali e relazionali.
Psicologia generale e della persona · 14. settembre 2020
L'intervento psicologico nei casi di disforia di genere non è solo una tappa iniziale obbligata nel processo di transizione, ma un accompagnamento necessario a vivere serenamente i cambiamenti del corpo e nelle abitudini di vita. Le linee guida fornite da WPATH e dall'Osservatorio Nazionale sull'Identità di genere sottolineano l'importanza della psicoterapia lungo tutta il percorso di transizione di genere.
Genitorialità · 05. giugno 2020
Le conseguenze emotive e relazionali dell'emergenza in corso possono avere un impatto negativo sul benessere psicologico dei neo-genitori e del nascituro. Sono in aumento i casi di depressione post-partum e di disturbi ossessivi compulsivi. E' importante vivere serenamente il periodo perinatale e non isolarsi.
Articoli- novità · 17. aprile 2020
La speranza a livello psicologico aiuta e motiva o piuttosto illude? La visione difensiva e proattiva della speranza, a confronto con quella che ne sottolinea i rischi.
Emozioni e Relazioni · 06. aprile 2020
In Cina è boom di divorzi in seguito alla quarantena da Coronavirus. Molte di loro erano già in crisi, altri no. E' importante cercare di preservare la coppia, imparando a mantenere degli spazi individuali. E se la crisi c'era già? L'isolamento può peggiorarla. Bisogna riuscire a parlarne e in caso chiedere l'aiuto di un professionista.
Articoli- novità · 25. giugno 2019
Settimana scorsa vi ho parlato dell'importanza del gioco e di come esso sia uno strumento fondamentale per promuovere lo sviluppo intellettivo del bambino e favorire la funzione dell'apprendimento. Come vi avevo promesso, oggi scopriamo insieme alcune attività da proporre a bimbi da 0 a 36 mesi.
Articoli- novità · 21. giugno 2019
Perchè si sogna spesso di dover rifare degli esami? Questi sogni di ansia sono topici e ricorrenti che ci pongono di fronte al senso di vulnerabilità. Ma sono anche sogni di desiderio di cambiamento e nostalgia.
Articoli- novità · 18. giugno 2019
I bambini iniziano ad apprendere fin da subito, addirittura dal grembo materno. Il loro cervello è progettato per l'apprendimento, soprattutto nei primi tre anni di vita. Eh sì, il miglior momento per l'apprendimento è proprio quello, sebbene la scuola inizi quando questo si è già concluso. I primi sono apprendimenti definibili come "informali", cioè legati a processi di scoperta, di esplorazione, di libertà di espressione che sono elementi cruciali per poter poi apprendere in maniera formale.
Articoli- novità · 14. giugno 2019
Intelligenza cognitiva ed emotiva non sono sempre in equilibrio; capita che una persona molto intelligente non sappia gestire i rapporti con gli altri, lasciandoli spiazzati e mettendo a rischio le relazioni affettive.
Articoli- novità · 07. giugno 2019
Tenere nascosto qualcosa è una fonte di stress psichico importante: chi sa di avere un segreto è portato automaticamente a pensarci in modo quotidiano e costante durante l'incessante attività di mind wandering (vagabondaggio dei pensieri).

Mostra altro